logo-chimicare descrizione-chimicare
Loading...

Mozart e il “pallino” per i numeri: genio o malattia?

Mozart-numeri-e-manie

Che cos’è il genio? Un talento naturale, un dono divino o il frutto di una forte passione che spinge a superare i propri limiti? Ma soprattutto: geni si nasce o si diventa?

Sono gli interrogativi che ci poniamo da millenni senza essere riusciti ancora a trovare una risposta che soddisfi ampiamente scienziati e filosofi. L’ipotesi oggi più accreditata è che il genio sia in realtà la fortunata combinazione di talento studio, disciplina, ambiente familiare e culturale favorevole e persino disponibilità economiche per seguire corsi e insegnanti anche all’estero. Senza talento non si va da nessuna parte, ma anche se manca  uno solo degli altri fattori una persona pur molto dotata difficilmente riuscirà ad esprimere tutto il suo potenziale.

Il “pallino” per la matematica si vede

Eppure, secondo un team di scienziati Usa, che ha indagato sui meccanismi neurali che portano alcuni bimbi ad acquisire più rapidamente degli altri le abilità artimetiche, a parità di insegnamento, l’abilità a far di conto è ‘scritta’ nel cervello, e basterebbe uno scanner per individuare i matematici in erba. Il segreto sarebbe in un’unica struttura cerebrale che però non ha nulla a che fare col pensiero aritmetico. Continua a leggere


logo-divulgazione
logo-carnevale