logo-chimicare descrizione-chimicare
Loading...

Arte in movimento: chiude a Milano la mostra di Wolfgang Alexander Kossuth

fauno  estate

Kossuth: fauno estate

A più di tre anni dalla sua scomparsa la galleria Pisacane Arte, fondata nel 2012 a Milano da Roberto Ungaro, dopo aver reso omaggio all’arte di Wolfgang Alexander Kossuth con la mostra dal titolo “Arte in movimento” esposta presso la galleria situata in via Pisacane 36, chiude l’esposizione, in un prestigioso luogo storico-milanese: l’Hostaria Borromei.

Dal 22 maggio al 5 giugno le opere di Kossuth, realizzate tra il 1991 e il 2008, verranno trasferite presso il ristorante, Hostaria Borromei, in via Borromei 4, nel centro di quella Milano che fu patria d’adozione dell’artista tedesco.

IL FINISSAGE. L’evento dedicato a Kossuth si conclude con una serata speciale mercoledì 22 maggio, durante la quale sarà possibile ammirare, nella suggestiva cornice della corte quattrocentesca dell’Hostaria Borromei, le sculture in bronzo dell’artista tedesco.

Dalle 18.30 verrà servito un welcome cocktail nel cortile dove saranno esposti “I Fauni“, opere in bronzo realizzate dall’artista rappresentanti le quattro stagioni (li vedete nelle foto) e, per l’occasione verrà ricreata un’ambientazione perfetta e coordinata con i periodi rappresentati attraverso un allestimento floreale molto suggestivo e realizzato ad hoc per l’occasione dal flower designer Giuliano Cairoli.

All’interno del ristorante verranno esposti dipinti ad olio, opere realizzate con pastelli su carta, e sculture rappresentanti un tema molto caro a Kossuth, la musica e il balletto, dato il trascorso musicale dell’artista, prima violinista, e poi, a soli 28 anni, divenuto giovanissimo direttore d’orchestra del Teatro alla Scala di Milano.

A seguire, dalle 20.30, solo su prenotazione, sarà possibile degustare la cena “Piaceri privati” dove si potranno scoprire i segreti del palato dell’artista. Grazie alla collaborazione della moglie, la signora Giuliana Kossuth, lo chef dell’Hostaria Calogero Militello, ricreerà un menu unendo l’arte culinaria della madre patria tedesca alla cucina italo-partenopea. Si celebrerà così la città che ha dato vita ad Alexander Kossuth, Pfronten, e le città che lo hanno poi accolto nella maturità artistica e si sono fatte amare dallo scultore, Milano e Napoli.

ARTE E SALUTE CI SARA’. Anche noi di Arte e salute siamo stati invitati a partecipare all’evento. La vostra blogger sarà dunque presente per diversi motivi. Primo fra tutti la curiosità per un artista che a un certo punto della sua carriera decide di cambiare totalmente modalità espressiva passando dalla musica, in cui per altro eccelleva (è stato violinista e direttore d’orchestra anche per il prestigioso Teatro alla Scala di Milano), alla pittura e alla scultura. Un altro motivo è la curiosità per le sue opere che in un certo senso tengono traccia di questo salto espressivo. E vi svelerò presto perché. Ma soprattutto mi incuriosisce la singolarità dell’evento scelto per il finissage e della sua ambientazione. Per trasferire l’arte di Kossuth dalla Galleria a uno spazio più conviviale, dove meno ci si aspetta di trovare opere di un’esposizione, c’è stato uno sforzo creativo non indifferente che tra le altre cose ha coinvolto anche artisti della gastronomia e del design florovivaistico. Tutte cose di cui spero di darvi presto conto.

PER CHI VOLESSE PARTECIPARE:
Il periodo espositivo presso Hostaria Borromei è dal 22 maggio al 5 giugno 2013 dalle ore 12.00 alle 15.00 e dalle ore 18.30 alle ore 23.00.

Tutte le opere presenti nel ristorante sono gestite in esclusiva e acquistabili presso la galleria Pisacane Arte, in via Pisacane 36 a Milano.

Per le prenotazioni alla cena “Piaceri privati” e info sul menu contattare
Hostaria Borromei
via Borromei 4
20123 – Milano
Tel. 02.86453760
hostariaborromei@libero.it 
www.hostariaborromei.com

Galleria Pisacane Arte
via Pisacane 36
20129 – Milano
Tel e Fax: 02.39521644
galleria@pisacanearte.it
www.pisacanearte.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo-divulgazione
logo-carnevale